NUOVO SISTEMA DI ALLERTA

Fonte: Regione Liguria




A seguito dell’approvazione della Delibera Regionale n. 1057 del 5 ottobre 2015, la Regione Liguria introduce, a partire dal 15 ottobre 2015,
la nuova classificazione delle Allerte in base ai codici colori giallo – arancione – rosso al posto della classificazione in allerta 1 e allerta 2.


immagine che enfatizza graficamente il cambio di sistema

Le Allerte sono previsioni di eventi meteo per il rischio idrogeologico e nivologico. La fase della previsione e la divulgazione degli stati di allerta da parte di Arpal/Regione Liguria, riguarderà, di volta in volta, una delle 3 allerte indicate secondo un livello crescente di rischio:

Tra le novità del nuovo modello, quindi:

•tre livelli di allerta identificati da una scala cromatica semaforica

•l'allerta per temporali forti (per i quali non è prevista l'allerta rossa,
 a meno che non siano inseriti in un contesto di piogge diffuse su un intera zona di allertamento che portino all'emissione di un'allerta rossa)


•una maggiore flessibilità nella risposta "operativa" alle criticità previste e/o osservate, pertanto ogni Comune, sulla base del proprio Piano di Protezione civile e della conoscenza delle specificità del territorio, adotterà le misure opportune alla salvaguardia delle persone e dei beni, tenuto conto dell'andamento dell'evento

       
  
 
colore giallo   ALLERTA GIALLA: fenomeni significativi
Stai in guardia e informati
colore arancioALLERTA ARANCIONE: fenomeni intensi
Ricorda le norme di autoprotezione e tieniti pronto
colore rossoALLERTA ROSSA: fenomeni molto intensi
Metti in atto tutti i comportamenti previsti per le situazioni di rischio

 
               

La classificazione con l’utilizzo dei colori è basata su una percezione rapida e intuitiva del livello di pericolosità e allinea la Regione Liguria a un modello unico nazionale in fase di attuazione. Per garantire a tutti l'accessibilità dell'informazione, il colore sarà sempre comunicato anche in forma testuale.

E' IMPORTANTE SAPERE CHE:
• il sistema di allerta tramite codici colore emesso da ARPAL/Regione Liguria, è una PREVISIONE. Precede l’evento e non può, quindi, tener conto di come l’evento si sviluppa

• è sulla base della previsione che i Comuni attivino il SISTEMA DI PROTEZIONE CIVILE.  Tutti i cittadini contribuiscono al sistema innanzi tutto adottando le norme comportamentali di autoprotezione

• in base al codice colore entrano in vigore tutte le misure di prevenzione previste dal Piano Comunale di Emergenza e vengono emanati altri eventuali provvedimenti tramite ordinanza. ◦ In particolare per le scuole di ogni ordine e grado, pubbliche e private, nel territorio comunale, sono previste queste misure:

Allerta rossa scuole chiuse
Allerta arancione sospensione attività didattiche all’esterno della scuola e adozione piani di emergenza interni.

IN CORSO DI EVENTO

La situazione sta peggiorando? Stai in un luogo sicuro e segui gli aggiornamenti in tempo reale

Il Piano Comunale di Emergenza, attraverso l’attività di monitoraggio e di presidio territoriale da parte della Protezione Civile Comunale, permette di seguire l’evoluzione in tempo reale dell’evento e mettere in atto le azioni finalizzate alla mitigazione del rischio e al contenimento del pericolo.

È IMPORTANTE SAPERE CHE:
• il sistema di allerta è solo previsionale, di conseguenza il peggioramento della situazione meteo o il verificarsi di un evento imprevisto non comporta necessariamente l’emanazione di un’allerta o un cambiamento del codice colore
 
• pertanto, a prescindere dal codice colore dell’allerta, il cittadino deve tenersi informato sulle comunicazioni diffuse dalla Protezione Civile Comunale e attenersi alle prescrizioni fornite in corso di evento
 
• per la propria sicurezza, ad evento in atto, è importante adottare le norme comportamentali di autoprotezione. In particolare si raccomanda di non uscire in strada per mettere in salvo beni di proprietà data l’estrema imprevedibilità dell’evoluzione dell’evento
 
• l’eventuale utilizzo di dispositivi di diffusione sonora segnala una situazione di imminente pericolo; si raccomanda di non uscire in strada e di stare in un luogo sicuro


COME TENERSI INFORMATI

Prima, durante e dopo l’evento i cittadini trovano gli aggiornamenti e tutte le informazioni utili sui canali di comunicazione messi a disposizione da istituzioni e media locali (tv, radio, quotidiani online e relativi social network).

CANALI ISTITUZIONALI
www.allertaliguria.gov.it
www.meteoliguria.it



Servizio SMS:
iscriviti gratuitamente inviando il messaggio “allertameteo on” al numero 339 9941051 o attraverso il servizio online
 


Protezione Civile Gruppo di Rezzoaglio